Rituali e Pratiche di connessione profonda con noi stessi e di Ben-essere

AL RISVEGLIO

-Apro gli occhi e ringrazio la Vita che è accanto a me anche in questo giorno, un ringraziamento alla Morte che mi permette di essere ancora nella vita.

-Un pensiero di gratitudine alla Madre Terra, al cielo, all’aria, al sole, all’acqua perché non è scontato che questo ci sia sempre.

-Un pensiero ai miei maestri alle mie guide e una richiesta per la giornata: “ essere nel posto giusto al momento giusto per cogliere ciò che per me è utile”

- Ringrazio i miei genitori per la vita che mi hanno donato (visualizzo mio padre e mia madre)

-Programmo di incontrare persone positive e vivere situazione belle durante la giornata (accompagno questa richiesta con una visualizzazione (mi vedo felice)

 

Tutto questo con nel cuore una grande gratitudine tanto intensa da sentirmi emozionata e percepisco il respiro diventare più profondo come a voler riempirmi con questa gratitudine.

Un breve silenzio per appropriarmi di questo status

 

-Ora il mio sguardo si sposta al mio corpo ed inizio ad accarezzare tutte le parti del corpo ringraziandole del grande lavoro e sostegno che mi donano. (grazie testa, cervello, grazie occhi, grazie cuore, polmoni, torace, muscoli,…) e così a tutto il mio corpo. Alla fine attivo lo sguardo interiore e cerco di vedere come stanno le mie cellule i miei organi e ascolto cosa mi dicono.

Credetemi dopo un po’ di tempo affinate la sensibilità e percepite che gli organi sorridono, le cellule sono felici oppure vi accorgete che qualche parte è triste, appesantita e allora cercate di capire come potete aiutarla e aiutarvi. (dialogo con il proprio corpo). Di solito visualizzo che una grande luce pulisce e rinforza la parte sofferente. Questo è un rituale che richiede pazienza, tenerezza verso voi stessi e fiducia sulle vostre capacità.

Ricordatevi che il rituale deve diventare una pratica giornaliera solo così possiamo affinare una percezione diversa e una connessione con il Pianeta Gaia.

Tutto questo quando è diventato parte di voi richiede 10 minuti.

Mi sembra che per ora sia sufficiente, proviamo, sperimentiamo con serenità se avete bisogno sono disponibile.

Il prossimo rituale riguarderà il risveglio del corpo.

 

A presto 🙏🏻

 

 

Rituali e Pratiche di connessione profonda con noi stessi e di Ben-essere

Pratiche di connessione
Come Rudiger Dahlke scrive nel suo libro “tutto è connesso e risuona con il tutto”.
Io cerco di connettermi con ciò che mi circonda: la mia casa, il mio giardino, il mio cuore e il mio corpo, tutto risuona in me e io risuono fuori di me.
In questo periodo di grande cambiamento sento che questa connessione mi aiuta ad essere più serena e anche più preparata alla trasformazione che intuisco arrivare ma che non conosco.
Cerco di onorare e ringraziare lo spazio in cui vivo: la mia casa, il mio giardino, ascolto la terra a piedi scalzi.
Mi meraviglio della bellezza che mi circonda, cerco di annusare i profumi che arrivano da lontano e i messaggi che l’aria porta con sé. Avverto che tutto questo è parte di me e mi sento ricca, forte, capace di percepire la mia bellezza interiore.
Mi piace accompagnare il “grazie” al profumo dell’incenso.
Termino con una frase sempre scritta in un libro dello stesso autore: la goccia sa di essere nel mare, talvolta; solo di rado sa che anche il mare è in essa.

© 2014 - 2020 | Sonia Bortolussi. All rights reserved.

 

  • Facebook - Grey Circle

P.IVA 03357670276

Operatore olistico trainer iscritto al registro professionale SIAF con numero VE1008T-OP.